Logo per la stampa

Provincia Autonoma di Trento - Libro fondiario - Tavolare

 
 

 
 
 
 

Notifiche tavolari tramite posta elettronica certificata

Informazioni utili

 

Il professionista che riceve una notifica PEC e che utilizza un client di posta elettronica quale ad esempio Outlook o Thunderbird potrebbe non visualizzare correttamente gli allegati. Ciò accade perché tali software non sempre “riconoscono” l’estensione del file allegato (in questo caso files firmati digitalmente, quindi con estensione .p7m).

Si riportano delle indicazioni operative che dovrebbero portare alla soluzione del problema relativamente al client di posta Thunderbird (versione 24.2.0 e versione 27.01b) e testate nei sistemi operativi Windows XP (SP3) e Windows 7 (SP1).

Si evidenzia comunque che se il problema persistesse, lo stesso è sempre aggirabile qualora si utilizzi un client di posta certificata web (es. portale di Gmail, Aruba o altro): accedendo direttamente alla casella PEC, il file .p7m risulta visibile e scaricabile.

Si ricorda inoltre che per la “lettura” di un file firmato digitalmente è necessario o disporre di firma digitale o avere in dotazione un software che consente la lettura di tali documenti. Si segnala di seguito un link a cui si può far riferimento per scaricare gratuitamente un software che consente la verifica e la lettura dei files firmati digitalmente:

http://www.digitpa.gov.it/firme-elettroniche/software-di-verifica-della-firma-digitale

Per ulteriori informazioni rivolgersi a:

Provincia Autonoma di Trento
Servizio Libro fondiario
Via Gilli 4 - 38121 Trento

Dott.ssa Elena Costa
: servizio.librofondiario@provincia.tn.it

 
 
 
credits | note legali | Intranet | scrivi al gruppo web | Cookie Policy